• JANNIK SINNER ALLA CONQUISTA DEL FORO ITALICO

    JANNIK SINNER ALLA CONQUISTA DEL FORO ITALICO

    Leggi
  • ANDY DIAZ. UN LUNGO SALTO VERSO LE OLIMPIADI

    ANDY DIAZ. UN LUNGO SALTO VERSO LE OLIMPIADI

    Leggi

LA CAPITALE SI ILLUMINA PER LA ACEA RUN ROME THE MARATHON.

 

Trentamila persone pronte ad invadere le strade della Città Eterna.

 

Anche quest'anno. Per la 28° volta, più di prima ed in più di prima. I numeri saranno da record e senza precedenti. Roma, l’Eterna, al centro del mondo, ancora una volta. L’appuntamento è per le ore 8.00 di domenica 19 marzo 2023 quando si correrà l’Acea Run Rome The Marathon, l’evento sportivo più partecipato d’Italia, la maratona più grande e attesa, con un percorso che corre nella storia tra decine di monumenti, arte, leggende e che non ha eguali. Attese al via oltre 30mila persone, migliaia gli stranieri in gara provenienti da 110 nazioni del mondo per correre la gara internazionale su distanza certificata da 42,195km, la staffetta solidale Acea Run4Rome (start ore 8.15) e la classicissima stracittadina SN4IFUN Run (ore 8.30) da 5km che quest’anno, grande novità, vedrà l’inclusione anche della Stracanina. Un evento inclusivo, che abbraccia tutti, dai runner agonisti alle famiglie e bambini compresi i loro cagnolini.

Ancora una volta il coordinamento generale è stato a cura di Lorenzo Benfenati, Project Manager di Infront e la direzione tecnica di Nicola Ferrante, nel doppio ruolo anche di Presidente di Italia Marathon Club.

Attesi grandi campioni al via che subentreranno nell’albo d’oro agli etiopi Bekele Fikre Tefera, che nel 2022 ha fatto segnare il nuovo record del percorso portandolo a 2:06’48” e Sechale Dalasa Adugna in 2h26’09”, così come sarà al via il mitico ultramaratoneta pluricampione del mondo Giorgio Calcaterra.

Vero grande motore dell’Acea Run Rome The Marathon sono i 2500 volontari che saranno per tre giorni il volto di Roma e della sua maratona, la loro assistenza e professionalità uniti al sorriso e all’entusiasmo che li caratterizza saranno fondamentali. Tante le Associazioni in campo a coadiuvarli, come sempre presente anche il Gruppo Storico Romano, associazione culturale attiva da più di 25 anni nel settore della divulgazione culturale e come ad ogni edizione protagonista in zona partenza e arrivo con la rievocazione dell'antica Roma, unica realtà accreditata nel mondo. Al via anche i ‘Senatori’, soprannome da sempre per tutti gli atleti che sono stati finisher di tutte le 27 edizioni precedenti.

FRECCE TRICOLORI – Una grande novità attende tutti i partecipanti, l’adrenalina salirà al massimo pochi istanti prima del via sui Fori Imperiali, vi sarà il passaggio delle Frecce Tricolori che per la prima volta in una maratona italiana stenderanno nel cielo di Roma il tricolore più bello e più grande del mondo.

Il passaggio delle Frecce Tricolori del 19 marzo è stato possibile grazie alla collaborazione con l’Aeronautica Militare, un’eccellenza italiana famosa in tutto il mondo che sfila sui maratoneti in partenza proprio nell’anno del Centenario dell’Aeronautica Militare. Infatti il 28 marzo data di costituzione dell’Aeronautica Militare, nella splendida cornice del centro di Roma vi sarà un festeggiamento ufficiale con una cerimonia militare nella terrazza del Pincio e un sorvolo aereo sulla città di Roma. La festa sarà allargata a piazza del Popolo a Roma, dove dal 24 al 29 marzo 2023, sarà realizzato il villaggio aeronautico “Air Force Experience” che consentirà ai cittadini di ogni età di conoscere meglio l’Aeronautica Militare. Velivoli in mostra statica, percorsi esperienziali, incontri informativi e d’intrattenimento, stand promozionali, simulatori ludici, proiezioni, esibizioni musicali e sportive per vivere insieme il 100° compleanno dell’Arma Azzurra.

LA STAFFETTA – Al via anche la Acea Run4Rome, è la squadra che conta. Una squadra capace di fare risultato, di vincere, di portare a termine con 4 persone la maratona e fare anche del bene perché l’anima di Acea Run4Rome è fortemente solidale.  Per definire la Run4Rome bastano 5 parole: solidarietà, libertà, amicizia, benessere, spirito di squadra.

A due settimane dall’evento, è già in crescita del 50%, rispetto all’ultima edizione il numero degli stranieri che parteciperanno alla staffetta. Attualmente, sono 26 le nazioni rappresentate con la Francia leader indiscussa di questa classifica, seguita da Irlanda e Belgio. Anche le regioni italiane hanno risposto all’appello della Run4Rome con rappresentanti da tutto il territorio. Dopo la padrona di casa, il Lazio, Veneto, Piemonte e Lombardia si aggiudicano un posto sul podio di numerosità.

Tra le novità più importanti il fatto che anche i singoli possono iscriversi, nella loro quota d’iscrizione è già compresa anche la donazione. Chi non ha una squadra ma vuole partecipare può registrarsi e l’organizzazione provvederà a trovargli tre compagni di squadra che formeranno un nuovo team e nuove amicizie. Staffetta Run4Rome, semplicemente il percorso di 42,195km della maratona diviso in 4 frazioni, nell’insieme l’obiettivo di ogni team è certamente il traguardo, ma correrla significa anche far del bene a se stessi e far del bene agli altri sentendosi veri maratoneti, vivere grandi e forti emozioni anche perché più di sempre vi sarà tanto tifo e musica lungo il percorso e nei punti di cambio.

Un progetto etico, sociale, concreto, correre la staffetta Acea Run4Rome permetterà a neofiti, camminatori, sportivi in genere, di essere protagonisti, il Team dovrà essere composto da 4 persone e percorrere le 4 frazioni previste da 13km con zona cambio in piazza Azeglio Ciampi, 11,8km con 2^ zona cambio in Lungotevere Oberdan, 7,2km e 3^ zona cambio in via XVII Olimpiade e l’ultima, gran finale, 10,195km per un totale da 42,195km.

Iscriversi e partecipare significa sostenere le seguenti realtà e i loro progetti sotto descritti: La Stella di Lorenzo Onlus, Fondazione Sport City, Airc, Sport Senza Frontiere Onlus, Ey Foundation, Il mondo di Matteo Onlus, Rotary Distretto 2080, Fondazione Maratona Alzheimer, Banco Alimentare Roma, Fondazione Operation Smile Italia Ets, Fondazione Telethon ETS, WWF, Associazione Italiana Progeria Sammy Basso Aps Onlus, Aned e Special Olympics Italia.

SN4IFUN RUN - L’andamento della numerosità della SN4IFUN Run è paragonabile a quello della Acea Run4Rome. Ben 52 le nazioni al via, capolista gli USA che di misura si impongono su Spagna e Francia. Rappresentati tutti i continenti con atleti provenienti persino da Samoa.

Decine di migliaia di persone saranno al via per 5km di festa, felicità, benessere, amicizia, tanta musica e solidarietà. Confermato il percorso delle meraviglie, si va dalla maestosità dei Fori Imperiali all’immensità del Circo Massimo camminando o correndo, l’importante è stare insieme, vivere la città una domenica mattina di primavera, sentire sulla pelle la libertà e la spensieratezza.

Si partecipa in singoli ma anche con la propria famiglia, i bambini o gli amici, il passo è libero, perché libertà forse è la parola più giusta. Tutti di tutte le età possono partecipare, non c’è bisogno di alcun certificato medico agonistico e tutti gli iscritti riceveranno la t-shirt ricordo in omaggio, in tessuto tecnico da runner, firmata dal partner tecnico Joma, la medaglia premio (riservata agli under 18), il pettorale e la Gym Bag con i prodotti omaggio degli sponsor.

La Stracittadina SN4IFUN Run ha una forte anima solidale; come sempre nella storia di questo evento fondamentale l’impegno e la collaborazione con CSV Lazio Ets (Centro di Servizio per il Volontariato) che organizzerà una nuova edizione di Insieme per il Bene Comune - Good Deeds Day, la grande manifestazione che promuove la solidarietà e la pratica delle “buone azioni”, così come da sempre fa il volontariato: insieme e nell’interesse generale. Quest’anno il GDD si svolge il 19 marzo, in collegamento con la Fun Run, e il 15 aprile, in concomitanza con “Roma cura Roma”, altro evento promosso dal Comune di Roma. Al Circo Massimo laboratori, visite gratuite per la prevenzione sanitaria, animazione per grandi e bambini.

STRACANINA - Stracanina è l’evento ‘a sei zampe’ abbinato alla SN4IFUN Run. Una grande novità da non mancare con la primavera alle porte, per riappropriarsi per una domenica mattina di Roma, pensando al benessere, al divertimento, alla musica e al connubio forte e indissolubile tra padrone e animale. L’amore che va di corsa e di pari passo. Iscrizioni aperte per la Stracanina SN4IFUN Run, al costo di 3 euro per il proprio amico a quattro zampe oltre all’iscrizione del proprio accompagnatore. Per tutti i cagnolini prevista la pettorina di partecipazione e una grande sorpresa in zona arrivo al Circo Massimo.

SOSTENIBILITÀ - Fin dal suo esordio nel 2021 una delle grandi sfide della Acea Run Rome The Marathon è stato di diventare una maratona più sostenibile, obiettivo da affrontare tenendo conto dei circa 30mila iscritti al via.

L'Organizzazione ha adottato un sistema di gestione sostenibile che le ha permesso di ottenere la certificazione ISO 20121 "sustainable event management", rilasciata dall’Ente Certificatore Rina.

Acea Run Rome The Marathon, in collaborazione con zeroCO2 e grazie al contributo degli iscritti alla maratona ha creato, tra il 2022 e il 2023, una foresta di 6.000 alberi in Guatemala che permettono di assorbire 3.870 tonnellate di CO2. Massima attenzione anche alla mobilità degli atleti e delle loro attrezzature con l’uso di mezzi ad alimentazione ibrida o completamente elettrica.

VITTORIA - La tartaruga ‘Vittoria’ è la nuova mascotte di Acea Run Rome The Marathon, in accordo con il Wwf, è stata scelta come simbolo e sostegno per la specie in pericolo. Simbolo della sinergia tra “Acea Rome Run The Marathon” e WWF sarà la mascotte dell’evento, una tartaruga marina Caretta caretta: specie a rischio e protagonista di una “maratona” nel Mediterraneo piena di insidie minacce provocate dall’uomo. Prime fra tutte il riscaldamento globale, che innalza la temperatura dei mari e compromette la sopravvivenza delle tartarughe marine alterando il sesso dei nati e, quindi, la struttura dell’intera popolazione. Temperature della sabbia superiori a 29°C, infatti, danno per lo più origine a femmine, rischiando di causare -nel lungo periodo- una scarsità di individui maschi. Poi ci sono rifiuti: ogni anno, 570 mila tonnellate di plastica finiscono in mare. A minacciare la specie c’è anche la pesca accidentale (bycatch9: si stima che ogni anno circa 150mila tartarughe marine finiscano catturate accidentalmente dagli attrezzi da pesca nel Mediterraneo e che di queste oltre 40.000 muoiano. Visita il sito wwf.it

GET READY - A inizio settembre è stato definito il calendario dei cinque allenamenti di gruppo Get Ready, realizzati grazie all’impegno di Federica Romano e dell’olimpionico Andrea Giocondi, coach ufficiale di Acea Run Rome The Marathon. Un’occasione da non perdere, ciascun allenamento, è stato un vero e proprio evento, con musica di Radio 105, con la distribuzione di gadget e con la presenza dei selezionatissimi pacer ufficiali dell’evento. Ogni Get Ready è festa, divertimento e adrenalina, è l’occasione per conoscere nuovi amici e per imparare qualcosa, teoria e pratica, sulla corsa ed essere al centro di tutto per arrivare preparato e felice, per esaudire il glorioso sogno di arrivare al traguardo sui Fori Imperiali, davanti al Colosseo.

E per permettere a tutti di vivere questa magia, i Get Ready vanno “On Tour”, diventano cioè itineranti, sparsi in tutta Italia e all’estero, da Digione a Bitetto (Ba), da Roma a Belvedere Marittimo (Cs), da Vicenza a Verona e poi ancora Barletta, Firenze, Mestre, Amsterdam, Grave (Olanda), Monza e Treviso, Acea Run Rome The Marathon è andata ON Tour. 

EXPO - Maratona che sarà già attiva dalla mattina di venerdì 17 marzo, per continuare tutto sabato 18, con l’apertura dell’Expo Village, la ‘casa’ di Acea Run Rome The Marathon, quest’anno situato al Palazzo dei Congressi dell’Eur. Due giorni di intrattenimento, sport activity, stand degli sponsor e brand specializzati nel mondo del running. Aperto a tutti, non solo ai partecipanti ma anche a tutti coloro a cui piace il mondo dello sport, della corsa e del running.

MEDAGLIA –Medaglia ufficiale dedicata al Colosseo, il simbolo di una città e di una civiltà, l’anfiteatro romano più grande del mondo, inaugurato nel 80 d.c., dal 1980 Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e dal 2007 inserito tra le 7 meraviglie del mondo. Una medaglia da conquistare per chi sarà tra la folla in partenza, per chi sogna questa maratona da anni, per chi si sta allenando senza sosta in questi mesi invernali per averla al collo, per portarsela a casa, per collezionarla. Per sempre. Un brivido vederla in anticipo, 6 ore e 30 minuti di tempo massimo per andare a prenderla dopo aver corso o camminato per 42,195km.

Pubblicità Agenzia Nazionale

  • Marketing Xpression
  • Via della Giustiniana, 959 - 00189 Roma
  • Marco Oddino - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - T 335 6684027

Pubblicità Agenzia Locale

  • Governale ADV di Giuseppe Governale
  • Media&Communication
  • Via bernardo blumenstilh 19 – 00135 roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 06.89020451 - Cell.335.8423911

Demo

Follow your passion

Seguici:

Privacy e cookie policy

About

  • Sportclub srl
  • Via Morlupo, 51 00191 Roma

Contatti

  • tel. 3933270621
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore

  • Luigi Capasso
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.