• GRAND PRIX TAEKWONDO ROMA 2022: INTERVISTA A CLAUDIO NOLANO

    Dream on Green, scuola e sport per l'inclusione sociale

    Leggi
  • Grande festa, tornano gli Internazionali. Ma senza il numero Uno italiano.

    Grande festa, tornano gli Internazionali. Ma senza il numero Uno italiano.

    Leggi

ASTRID LA MODELLA CHE PALLEGGIA

di Marco Oddino

Un metro e ottanta, occhi azzurri, modella, vive a Milano. 

Zlatan Ibrahimovic e Javier Zanetti i suoi miti calcistici.

La modella che palleggia, potrebbe essere limitativo, ma è proprio questa la definizione che ama tanto Astrid Ericsson e che campeggia sul suo profilo Instagram, dove raramente non è presente un pallone nelle foto che vengono postate.

L’abbiamo incontrata ed ecco la sua intervista esclusiva.

 

QUANDO HAI INIZIATO AD APPASSIONARTI AL CALCIO?

Gioco a calcio da quando ho 6 anni. In Svezia ci giocano tantissime ragazze ed io quando ero alle scuole elementari mi allenavo una volta alla settimana al club Boo FF che si trovava vicino alla scuola; tante mie compagne nel tempo mi seguirono, mentre i ragazzi avevano altri interessi o erano pigri.

 

IN SVEZIA HAI GIOCATO SIA A CALCIO (CHE A FOOT VOLLEY), CI RACCONTI LE TUE ESPERIENZE ED IN QUALE SQUADRE HAI MILITATO?

Come detto ho iniziato a giocare con il Boo FF e poi a 13 anni sono passata all’ Hammarby DIF (club femminile del Hammarby IF) dove ho giocato fino a 19 anni, dato che poi mi sono trasferita a Göteborg per studiare all'università. 

Con il footvolley ho iniziato molti anni dopo; prima ho fatto la studentessa in ingegneria e poi la modella, con un breve periodo nel 2016 a Miami, dove ho scoperto il footvolley.

A Miami il fisico da modella “atletica” andava forte e quindi era bello divertirsi facendo questo stravagante sport, mentre ho avuto periodi quando vivevo a Parigi e Milano, dove le esigenze di lavoro mi obbligavano a “sport” più normali, come una semplice passeggiata.

In Italia ho giocato a footvolley con Bobo Vieri nel tour che aveva organizzato sulla spiaggia per aiutare i terremotati del centro Italia.

 

SEI QUASI LAUREATA IN INGENERIA, HAI INTENZIONE UN GIORNO DI INTRAPRENDERE UNA CARRIERA IN QUESTO SETTORE?

Si, purtroppo non sono ancora laureata: ho fatto più di tre anni di corsi ma ora mi manca la tesi. Nel frattempo ho anche iniziato a studiare psicologia e recitazione.. per cui ancora non so cosa farò nella vita…ah ah ah!

E pensare che la mia sorellina più grande lavora come programmatrice per Spotify ed a volte la invidio perché a me è sempre piaciuto “codificare” ed è per questo che a volte sogno un lavoro normale.

Faccio la modella dal 2012 e spesso dopo aver terminato un lavoro, anche molto bello…ti senti una "disoccupata" e temi che non capiteranno più certe occasioni. Comunque ci sarà un tempo per tutto e per ora mi piace il lavoro che faccio.

 

SEI MOLTO SEGUITA SU SOCIAL ED ALCUNE DELLE TUE “SEXY” FOTO SU INSTAGRAM SONO GETTONATISSIME. QUANTI FOLLOWER HAI E COME INTERAGISCI CON LORO?

Pensa che la cosa che interessa di più ai miei follower sono i video dove palleggio! Era così all’inizio della pagina ed è interessante vedere che non è cambiato niente. I numeri di visualizzazione ed interazione più alti li ho sempre fatti con i video, e sopratutto quelli  di calcio.

Devo però confessarvi che sto perdendo l’allenamento per colpa del troppo padel e non sono più capace a palleggiare come prima. Ho fatto un nuovo video con il pallone che però non mi aveva soddisfatto, ma poi un amico mi ha convinto a postarlo e per fortuna ha fatto 650k followers, molti di più di quelli che ho.  

 

SEI FIDANZATA? 

Sono fidanzata ma ultimamente si lamenta perché gioco troppo a padel, per cui devo vedere come organizzarmi con lui… 

 

PARLACI DELLA TUA PASSIONE PER L’INTER E DELLA VOSTRA COLLABORAZIONE INSIEME?

Quando arrivai nel 2012 a Milano per fare le modella, tra amici e fidanzati, c’era una cosa che li univa, la passione per l’Inter e così venni reclutata come tifosa. 

Nel 2018 l'Inter mi contatta ed inizio a lavorare per il club come inviata speciale della Champions League e volto per le attività social.

Abbiamo avuto diverse collaborazioni, prima in inglese e poi in Italiano, come in un vero talk show.

 

CI RACCONTI DELLE TUE ESPERIENZE IN TELEVISIONE?

Ho partecipato a vari format come modella o calciatrice. Sono stata a Tiki Taka, alla Domenica Sportiva, a Sky Sport, a GoalDJ... e spesso a parlare di Zlatan (mio idolo) ed ovviamente dell'Inter. 

Inizialmente mi sentivo a disagio e “fuori posto” per la mia pronuncia e la mia grammatica e per questo devo ringraziare lo staff dell’Inter che mi ha permesso nel tempo di migliorare e di essere comunque sempre me stessa, valorizzando la mia presenza nelle diverse produzioni, anche quando sbagliavo.

In quel periodo ho fatto anche un film ed oltre a scoprire che sono molto brava a fare il morto (ah ah ah) ho fatto alcune riflessioni relative alla differenza tra fare la modella (dove è importante solo il tuo fisico) o l’attrice, dove sono determinanti il fattore mentale e quello emozionale.

 

QUANDO HAI INIZIATO A FARE LA MODELLA E PER CHI HAI COLLABORATO?

Partendo dalla prima lettera del alfabeto, ho lavorato per Armani incluso un "fitting " proprio con il grande Giorgio e tutti i suoi designer; è stato indimenticabile. Poi ho lavorato per tantissimi altri brand tra cui Benetton, Cavalli, Chopard, Ferragamo, H&M, Jacob Cohen, John Richmond, La Perla, Luisa Spagnoli, Loro Piana, Max Mara e Replay. 

 

PARLIAMO DI PADEL CHE IN SVEZIA VA MOLTO FORTE; E’ VERO CHE E’ DIVENTATO UNA VERA PASSIONE PER TE? COME LO HAI SCOPERTO?

Ci giocava mio padre tutte le settimane con gli amici e quando sono tornata a casa a Natale, abbiamo fatto qualche partita tutti insieme. Io e le mie due sorelle abbiamo fatto sempre tennis (così era imposta a casa nostra) e dato che gli sport da fare dovevano essere almeno due,  decisi di buttarmi sul calcio. 

Postavo su Instagram le foto in Svezia dal campo di padel con la mia famiglia e tanti amici in Italia mi chiedevano di giocare insieme e così quando rientrai dalle feste, ho iniziato a fare partite e tornei (oggi spesso) potendo apprezzare questo fantastico sport che mi permette di sudare, staccare la “spina” ed allo stesso tempo stare in compagnia e socializzare.

 

CHE PROGRAMMI HAI PER IL FUTURO?

Nel lungo periodo, visto che sto studiando all’università psicologia (a distanza in Svezia) credo che potrebbe essere un tipo di lavoro che soddisfi le mie aspettative, vale a dire lavorare fino a tarda età ed essere compatibile con la possibilità di farsi una famiglia un giorno.

Per i prossimi anni ed avendo iniziato a lavorare come modella, vorrei continuare su questa strada, puntando ad allargare le mie esperienze anche al mondo del cinema e della televisione, dove poter esprimere anche altre qualità; mi piacerebbe molto recitare o condurre, visto che oggi con l’italiano vado forte! 

 

IL TUO SOGNO NEL CASSETTO?

Recitare in un film o in una serie tv. Adoro le produzioni originali e creative e mi sono sempre sentite bene e utile sul set.

Pubblicità Agenzia Nazionale

  • Marketing Xpression
  • Via della Giustiniana, 959 - 00189 Roma
  • Marco Oddino - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - T 335 6684027

Pubblicità Agenzia Locale

  • Governale ADV di Giuseppe Governale
  • Media&Communication
  • Via bernardo blumenstilh 19 – 00135 roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 06.89020451 - Cell.335.8423911

Demo

Follow your passion

Seguici

About

  • Sportclub srl
  • Via Morlupo, 51 00191 Roma

Contatti

  • tel. 3933270621
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore

  • Luigi Capasso
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione

  • Giuliano Giulianini
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.