• Tre metri sopra l’acqua

    Tre metri sopra l’acqua

    Chiara Pellacani

    Leggi
  • Corri ancora Marcell

    Corri ancora Marcellù

    Di Luigi Capasso

    Leggi

Tre metri sopra l’acqua

Chiara Pellacani

1)In acqua a soli 3 anni, per non uscirne più. Ti consideri una predestinata? 

Ho iniziato a fare i tuffi a 8 anni dopo nuoto. Non mi definisco una predestinata, cerco solo di dare il meglio di me in quello che mi piace fare.

 

2) 20 anni ed un palmares da far invidia alle leggende dello sport italiano. Dopo aver già vinto tutto, come si trovano gli stimoli per restare tra le migliori? 

Ci sono sempre tanti stimoli e penso che vincere queste medaglie li aumenti ancora di più perché ho provato tantissime e bellissime emozioni che spero di riprovare tante altre volte.

 

3) Romana di Roma, cosa ha significato vincere 5 medaglie nella propria città?

Vincere cinque medaglie agli europei è stato bellissimo ma vincere a Roma in casa, nella piscina dove ho fatto i primi tuffi e sono cresciuta è stato unico ed ha reso tutto più bello. Vedere tutte quelle persone, la mia famiglia ed i miei amici tifare per me è stato molto emozionante.

 

4) Competere da sola o in coppia, ci sono grandi differenze agonistiche tra le 2 gare ... 

Mi piace molto gareggiare in coppia, ma forse preferisco le gare individuali. Ad esempio agli Europei la medaglia che ha significato di più è stata la medaglia d’oro dai tre metri individuali.

 

5) Un fratello calciatore della Triestina, 2 genitori pionieri del gioco del padel...in una famiglia di grandi sportivi pratichi per diletto altre discipline? 

La nostra famiglia è molto sportiva, anche mia sorella Stella fino a poco tempo fa giocava a tennis.

Io ho provato qualche volta a giocare a padel e mi sono divertita molto.

 

6) Abbiamo dimostrato agli Europei di essere un eccellenza nel nuoto, ma allenarsi negli USA ha contribuito ai tuoi successi... 

Sicuramente mi ha aiutato molto, soprattutto per il fatto che qui in America gareggio molto durante l’anno e quindi posso imparare a gestire meglio la pressione essendo più abituata a gareggiare. Mi sono sentita più preparata ad affrontare le gare.

 

7) Quando ti prepari in Louisiana, cosa ti manca più della tua Roma...

Sicuramente sono le persone, la mia famiglia ed i miei amici. Mi manca un po’ stare a casa mia ed avere loro intorno a me e poi mi manca la città.

 

8) Dopo Roma 2022, grandi aspettative per le Olimpiadi di Parigi. Un motivo in più per fare meglio? 

Si, questi europei sono stati un grande stimolo e adesso mi concentrerò per Parigi, allenandomi per raggiungere quell’obiettivo.

Pubblicità Agenzia Nazionale

  • Marketing Xpression
  • Via della Giustiniana, 959 - 00189 Roma
  • Marco Oddino - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - T 335 6684027

Pubblicità Agenzia Locale

  • Governale ADV di Giuseppe Governale
  • Media&Communication
  • Via bernardo blumenstilh 19 – 00135 roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 06.89020451 - Cell.335.8423911

Demo

Follow your passion

Seguici

About

  • Sportclub srl
  • Via Morlupo, 51 00191 Roma

Contatti

  • tel. 3933270621
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore

  • Luigi Capasso
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.