• Larissa Iapichino senza limiti

    Larissa Iapichino senza limiti

    Di Margherita Magnani – ph Grana

    Leggi
  • RomaRiparte – RipartiRoma

    RomaRiparte – RipartiRoma

    Leggi

Larissa Iapichino senza limiti

Di Margherita Magnani – ph Grana

Ai Campionati Italiani assoluti indoor, che si sono svolti sabato 20 e domenica 21 febbraio presso il BancaMarche Palas di Ancona, la diciottenne Larissa Iapichino, con la misura di 6.91 metri, ha uguagliato il primato nazionale indoor di salto in lungo della madre Fiona May e realizzato il nuovo record del mondo Under 20, migliorando il 6.88, risalente al 1983, della tedesca Heike Drechsler. 

La giovane saltatrice in lungo, entrata a far parte del Gruppo Atletico Fiamme Gialle nello scorso mese di novembre, è descritta dagli addetti ai lavori come il nuovo astro nascente della specialità, dotata di potenzialità persino superiori a quelle della stessa Fiona che aveva ottenuto i risultati migliori a ventinove anni (6.91 indoor a Valencia nel 1998 e 7.11 outdoor, nello stesso anno, a Budapest). 

Larissa l’atletica ce l’ha nel sangue anche per merito di papà Gianni, azzurro ed ex primatista nazionale del salto con l’asta, con un record personale di 5 metri e 70. Attualmente, la portacolori gialloverde vive e si allena a Firenze dove è seguita da Gianni Cecconi, allenatore che la segue sin dall’infanzia e ne sta impostando, in modo graduale, sviluppo e crescita tecnica.

Di indole tranquilla e propensa agli studi, con la gara di Ancona, Larissa si è proiettata a pieno titolo in una dimensione globale, issandosi al primo posto delle graduatorie mondiali stagionali e presentandosi con un ottimo biglietto da visita sia per i Campionati Europei indoor di Tòrun (Polonia) che, soprattutto, per i Giochi Olimpici di Tokyo. 

Nella due giorni di gare anconetana anche altri eccellenti risultati sono stati ottenuti dagli atleti dalle Fiamme Gialle, che hanno fatto rientro alla sede di Castelporziano (Roma) con 7 nuovi titoli tricolori assoluti. 

In ambito femminile, oltre Larissa Iapichino, si sono messe in luce la quattrocentista veneta Rebecca Borga, capace di imporsi sulle avversarie con il tempo di 52’’69 (primato personale), e la saltatrice in alto Alessia Trost che ha superato al primo tentativo la misura di 1.92, fallendo di un soffio la quota successiva (1.96).

Nei 400 metri maschili bella prova di Vladimir Aceti che, dopo essersi messo in scia del più accreditato Edoardo Scotti, è riuscito ad effettuare il sorpasso sul rettilineo finale, divenendo il nuovo campione italiano 2021 con il tempo di 46’’57. Nel salto con l’asta maschile, Max Mandusic, triestino, di stanza a Castelporziano, ha fornito l’ennesima prova di carattere, aggiudicandosi il quarto titolo nazionale consecutivo con la misura di 5.52 metri.

Appassionanti anche le prove di mezzofondo che hanno visto la vittoria sia sui 1500 che sui 3000 metri del piemontese Pietro Arese, capace di avere la meglio per questione di pochi centesimi sul compagno di squadra gialloverde Yassin Bouih.

A conclusione delle due giornate di gare, la vittoria del Campionato di società Assoluto indoor, assegnata in base ad una classifica combinata sui piazzamenti ottenuti nelle singole gare, è stata attribuita a livello maschile alla squadra delle Fiamme Gialle, mentre in ambito femminile alle ragazze del Centro Sportivo dell’Esercito. 

Pubblicità Agenzia Nazionale

  • Marketing Xpression
  • Via della Giustiniana, 959 - 00189 Roma
  • Marco Oddino - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - T 335 6684027

Pubblicità Agenzia Locale

  • Governale ADV di Giuseppe Governale
  • Media&Communication
  • Via bernardo blumenstilh 19 – 00135 roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 06.89020451 - Cell.335.8423911

Demo

Follow your passion

Seguici

About

  • Sportclub srl
  • Via Morlupo, 51 00191 Roma

Contatti

  • tel. 3933270621
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore

  • Luigi Capasso
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione

  • Giuliano Giulianini
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.